Disturbi alimentari

Affronta i problemi alimentari con la psicoterapia cognitivo comportamentale.

Introduzione ai disturbi alimentari

I disturbi alimentari, conosciuti anche come disturbi dell’alimentazione, disturbi della condotta alimentare o disturbi del comportamento alimentare...

Anoressia Nervosa

L’anoressia nervosa è un disturbo alimentare caratterizzato da un’eccessiva paura di ingrassare e un intenso desiderio di perdere peso che porta...

Bulimia Nervosa

La bulimia nervosa è un disturbo alimentare caratterizzato da un’eccessiva paura di ingrassare e un intenso desiderio di perdere peso, che porta...

Disturbo da Binge Eating

Il binge eating è un disturbo dell'alimentazione caratterizzato da ricorrenti abbuffate. Infatti il termine binge eating significa “mangiare...

Che cosa sono i disturbi alimentari

I disturbi alimentari, conosciuti anche come disturbi dell’alimentazione, disturbi della condotta alimentare o disturbi del comportamento alimentare, sono un gruppo di disturbi psichiatrici caratterizzati da comportamenti alimentari disfunzionali sia per quanto riguarda le modalità con cui il cibo viene assunto sia per quanto riguarda la quantità e qualità del cibo.

In particolare, chi soffre di un disturbo alimentare può assumere una ridotta quantità di cibo (restrizione alimentare) oppure una grande quantità di cibo in poco tempo (abbuffata) oppure può mettere in atto comportamenti per controllare l’andamento del peso o eliminare le calorie (purging), come per esempio il vomito autoindotto, l’uso di diuretici o lassativi o l’eccessiva attività fisica. Nella versione attuale del Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali (DSM-5, 2013)  i disturbi alimentari fanno parte del gruppo dei Disturbi dell’alimentazione e della nutrizione.

Quali sono i disturbi alimentari

I disturbi alimentari si dividono in:

Anoressia nervosa

L’anoressia nervosa è un disturbo alimentare caratterizzato da un’eccessiva paura di ingrassare e un intenso desiderio di perdere peso che porta chi ne soffre a pensare costantemente alla dieta e al cibo e a mangiare sempre meno.

Per approfondire, vai alla pagina dedicata alla anoressia nervosa

Bulimia nervosa

La bulimia nervosa è un disturbo alimentare caratterizzato da un’eccessiva paura di ingrassare e un intenso desiderio di perdere peso, che porta chi ne soffre a pensare costantemente alla dieta e al cibo e a tentare di mangiare sempre meno. Tuttavia la difficoltà a mantenere la restrizione alimentare sfocia in abbuffate.

Per approfondire, vai alla pagina dedicata alla bulimia nervosa

Disturbo da alimentazione incontrollata (Binge eating disorder)

Il binge eating è un disturbo dell'alimentazione caratterizzato da ricorrenti abbuffate.

Per approfondire, vai alla pagina dedicata al binge eating

Cura dei disturbi alimentari

Il trattamento di prima scelta per la cura dei disturbi alimentari è la terapia cognitivo comportamentale, in particolare la versione sviluppata dal prof. Christopher Fairburn chiamata Terapia Cognitivo Comportamentale Migliorata (Enhanced Cognitive Behaviour Therapy, CBT-E).

La CBT-E è un trattamento per i disturbi alimentari scientificamente fondato e specifico per questo tipo di condizioni cliniche, in grado di rimuovere i meccanismi di mantenimento del disturbo dell’alimentazione e di diminuire le probabilità di ricovero ospedaliero.

Per approfondire, vai alla pagina dedicata alla CBT-E.

Cause dei disturbi alimentari

I disturbi alimentari sono dovuti a cause multifattoriali. Non è infatti possibile individuare una singola causa, poiché al loro sviluppo contribuiscono fattori genetici, temperamentali, cognitivi e ambientali.

Domande più frequenti

No items found.

Inizia ora la tua psicoterapia con il percorso migliore per te.